Esonerato Montella. Le tappe del calvario nei post sulla sua pagina Facebook

Non poteva che finire così. Basta ripercorrere la stagione del Milan attraverso le dichiarazioni sui social di Vincenzo Montella.

Grande entusiasmo iniziale, per il mercato, che si è tradotto in cocenti delusioni. Non si è mai vista una squadra, un gioco, un vero affiatamento e l’allenatore ne era consapevole, così come la società (che non è esente da colpe).

Ma lo sappiamo, nel calcio il primo responsabile è sempre il tecnico. Che già dal 26 ottobre aveva smesso di cercare alibi attraverso i social e si era chiuso in un silenzio che non faceva presagire niente di buono.

Fino all’esonero.

21 AGOSTO 2017

Mi è piaciuto l’approccio. Il rosso ha agevolato la partita. La squadra ha fatto le cose su cui stiamo lavorando, con intensità e attenzione. Per diventare vincenti davvero, dobbiamo gestire quelle situazioni dove oggi abbiamo peccato. Sono contento della prestazione, ma ci sono cose su cui lavorare.

Intanto godiamoci questi primi 3 punti,senza porre mai limiti.

#ForzaMilan #Buonalaprima #Avanticosi #CuoreRossonero

11 SETTEMBRE

L’allenatore è sempre il maggiore responsabile quando si perde e noi abbiamo perso meritatamente. Abbiamo iniziato bene, poi il calcio d’angolo in cui la Lazio è andata vicino al gol ha cambiato l’inerzia del match. L’inizio del secondo tempo è stato tragico sportivamente parlando. Non sono comunque preoccupato, non possiamo avere le stesse certezze della Lazio. Il risultato ci penalizza, significa che dovremo lavorare ancora di più.

Chiedo scusa a tutti i tifosi per la brutta sconfitta,ma vi prometto che ripartiremo da qui,senza se e senza ma….

#ForzaMilanNelBeneeNelMale……

14 SETTEMBRE

La partita di Roma ci era rimasta addosso , specie per la mancata reazione che invece altre volte si era vista. Una sconfitta che ci ha fatto male e allo stesso tempo bene: oggi avevamo qualcosina in più a livello di rabbia, spetta a noi ora mantenerla e alimentarla.

La nostra avventura in #Europa inizia alla grande…ma ogni risultato ottenuto non dovrà mai essere un traguardo,ma semplicemente un punto da cui ripartire. A.C. Milan

#ForzaMilanSempre #CuoreRossonero #SempreUniti

#EuropaLeague #MilanAustriaVienna

25 SETTEMBRE

Oggi come di consueto dovremmo analizzare la prestazione, l’unica cosa da dire è che non abbiamo fatto bene sotto tutti i punti di vista. Mentalmente eravamo scarichi. Ho sbagliato io a non capirlo, ma dobbiamo lavorare e capire perché siamo scesi in campo in questo modo.

Ritengo che la partita di oggi sia un po’ una bocciatura per tutti. Ne abbiamo perse due su sei in campionato, dobbiamo cambiare marcia.

Mi assumo totalmente la responsabilità di tutto,promettendo ai tifosi in “primis” di provare sin da questo momento a rifarci , iniziando ad avere più convinzione dei nostri mezzi e facendo un “mea culpa” generale.

IL MILAN NON E’ FINITO,E NON E’ ANCORA COMPROMESSO NULLA!!!LOTTEREMO SEMPRE PIU’ PER ONORARE QUESTI FANTASTICI COLORI,SE NON RIUSCIRO’ IN TALE SCOPO,SARO’ IO STESSO A METTERMI DA PARTE.

FORZA MILAN.!!!! UNITI E COL CUORE SI VINCE!!!!!!!

2 OTTOBRE

E’ stata la nostra miglior partita in termini di continuità. Anche l’atteggiamento è stato giusto, ho visto un buon gioco e faccio fatica a trovare un singolo che abbia fatto male. I giocatori stanno crescendo, vedo la strada più in discesa rispetto a prima.

Abbiamo giocato come piace a me, non abbiamo segnato ma ci siamo andati vicino, se non fosse stato per una deviazione staremmo parlando di un’altra partita. Potevamo migliorare in alcuni movimenti ma di errori in una partita se ne fanno tanti. Poi il calcio è così, il tiro di Dzeko probabilmente sarebbe uscito e invece per una deviazione è entrato.

Siamo all’inizio, non sono preoccupato e se giocheremo così possiamo recuperare presto il nostro cammino.

Confido nella pazienza e comprensione di tutti ,dalla società ai tifosi.CI STIAMO RIALZANDO!!!!!

#ForzaMilanSempre #MaIMOLLARE #CuoreROSSONEROavanti ….

16 OTTOBRE

Voglio iniziare così:

Ricardo non l’ha tirato giù !!!!

è stato molto abile D’Ambrosio e mi fa rabbia perdere in questo modo. Mi auguro un penalty del genere a favore nelle prossime partite.

Sono orgoglioso per quello che la squadra ha tirato fuori. Abbiamo reagito con orgoglio e mostrato un’anima da Milan ma il risultato non ci ha premiati. Comunque sono molto ottimista e anche stavolta il bicchiere è mezzo pieno, vedo una squadra che porta avanti un preciso principio di gioco.

Guardando la classifica sembra tutto irraggiungibile, ma i ragazzi hanno dimostrato qualità e il campionato è ancora lungo. Sono assolutamente convinto che tutto è ancora possibile.

#ForzaMilan #CuoreRossonero #NonMolliamoMai!!!

26 OTTOBRE

Il risultato ci dà forza, convinzione e ambizione. Il gioco si vedeva nelle ultime partite, era solo questione di tempo: sono molto soddisfatto per la prestazione. Eravamo un po’ bloccati mentalmente, negli ultimi risultati ci era successo di tutto, ma nel secondo tempo la squadra ha giocato con più libertà e intraprendenza: noi abbiamo tanti giocatori che devono sentirsi tranquilli, poi verrà fuori tutto il loro potenziale e il loro immenso talento.Mi auguro che la Juve ci sottovaluti.

#FORZAMILAN #SERIEA #CUOREROSSONERO

Il Milan sceglie Gattuso. Il Comunicato ufficiale: “AC Milan comunica l’esonero del Signor Vincenzo Montella dall’incarico di allenatore della Prima Squadra. Al Signor Montella vanno i più sentiti ringraziamenti per l’attività fin qui svolta con il suo staff per l’impegno, la serietà, la correttezza professionale. La conduzione tecnica della Squadra è affidata al Signor Gennaro Gattuso, che lascia il suo incarico di allenatore della Primavera, e al quale AC Milan rivolge i più calorosi auguri di buon lavoro. Domani la Conferenza Stampa di presentazione presso la sede di allenamento di AC Milan a Milanello”.

Leggi Anche